Passeggini
Recensioni passeggini e opinioni degli utenti!
Prima di comprare un passeggino leggi la recensione!

Fascia porta bebè: di cosa si tratta?

Una fascia porta bebè è rappresentata da un lungo pezzo di tessuto che può essere legato in una varietà di modi per ‘creare’ una sorta di marsupio. Poiché permette di  diffondere il peso del piccolo in modo ottimale al di sopra delle vostre spalle e sul  corpo, è incredibilmente comoda da indossare e per trasportare un neonato per lunghi periodi di tempo.

Una fascia porta bebè può essere elastica o in tessuto.
Le fasce elastiche sono ottime per trasportare neonati e bambini piccoli fino a circa un anno di età.
Quelle in tessuto offrono un più alto limite di peso / età e servono a contenere il piccolo più a lungo. Le fasce in genere, sono di una lunghezza che varia tra i 3 m e circa 5 m. Naturalmente le persone alte e più robuste avranno bisogno di un involucro più lungo rispetto alle persone magre o corte. Il formato del bambino non è rilevante. Le fasce porta bebè sono particolarmente buone per le persone con problemi alla schiena che trovano altri mezzi di trasporto dolorosi.

Come si usano le fasce porta bebè:

Indipendentemente dalla lunghezza della vostra fascia, l’unica cosa che conta nel suo utilizzo è la pratica. Non fatevi intimidire da quei metri di tessuto! 🙂

Fate pratica di fronte ad uno specchio con una bambola e con abbastanza anticipo, in modo che sarete disinvolti e sicuri quando avrete a che fare con il vostro bambino in carne ed ossa. Inginocchiatevi sul pavimento e ponete sotto di voi un piumone, nel caso doveste fare qualche errore. Una volta imparato, sarete a posto!

Quando andrete ad avvolgere il bimbo, sarà necessario mantenere il tessuto dritto (non ritorto) e diffondere i lembi dello stesso, il quanto più possibile intorno a voi e al bambino. Le gambe del neonato dovrebbero essere distribuite a cavallo verso il vostro busto, le ginocchia su e le gambe in basso. Si tratta di un passo  incredibilmente importante per la loro comodità.

Esistono alcune fasce porta bebè che sono in grado di essere pre – legate (basterà metterle su prima di andare a fare dello shopping, ecc). Esse permettono di riporre e tirare il piccolo fuori con estrema facilità. Le fasce elastiche non sono raccomandate nel caso in cui vogliate portare il piccolo sulla schiena. Esse non sono larghe come quelle in tessuto, e non offrono un supporto sufficiente una volta che i bimbi avranno superato i 6-10 mesi.

Posizioni:

una fascia porta bebè può essere usata in diverso modo e può assumere diverse posizioni. Ad esempio esistono delle fasce anteriori trasversali, ma anche quelle frontali e quelle posteriori. La scelta del tipo di dispositivo è legata solo alla comodità di chi la indossa.

Pro: Immensamente confortevole, ideale per schiene con diversi tipi di problemi, più versatile rispetto ai marsupi, può essere utilizzata sia con un neonato che con un  bambino più grande.

Contro: Il suo utilizzo richiede una certa fase di apprendimento, inoltre, non può essere utilizzata quando fa caldo, ed è difficile tirare fuori il bambino in fretta.

 

© 2017 Passeggini